I RAPPORTI SOCIALI NEL ROMANTICISMO

Dal punto di vista sociale nell’epoca del Romanticismo si profila una nuova conformazione dei rapporti di classe. Con lo stabilizzarsi dell’industria, l’apparizione del proletariato industriale in opposizione di quest’ultima si pone la borghesia imprenditoriale cioè, la classe la classe proprietaria dei mezzi dei produzione. Il punto di partenza di questa nuova fase nella storia deiContinua a leggere “I RAPPORTI SOCIALI NEL ROMANTICISMO”

IL LAVORO MINORILE prima metà dell’Ottocento (Trova le differenze con oggi)

L’ industrializzazione che caratterizzò l’Europa nel corso della prima metà dell’Ottocento sviluppo, progresso e, per molti uomini, anche affermazioni di servizi feudali e da condizioni di vite inumane. Ma il prezzo pagato in quegli anni dai lavoratori fu spaventoso e, certo, l’aspetto più atroce dell’altra faccia del progresso fu lo sfruttamento minorile. Bambini di pochiContinua a leggere “IL LAVORO MINORILE prima metà dell’Ottocento (Trova le differenze con oggi)”

L’età del Romanticismo (prima parte)

L’ età del Romanticismo si colloca tra la fine del secolo XIII e metà del secolo XIX, con sfasature cronologiche nella data d’inizio da paese a paese. Dal punto di vista storico-politico, questa epoca, che per molti aspetti segna una svolta radicale nella storia dell’umanità, avvia una fase culturale riconducibile in questi punti: Gli anniContinua a leggere “L’età del Romanticismo (prima parte)”